Crea sito
Seleziona una pagina

Marianna Gagliardo

SPINNAKER

Un equilibrio preciso di corde e funi. Solide, ben tese che permettono in un istante concreto di issare la grossa vela spinnaker e farsi trasportare dal vento forte che si è venuto a creare. Un gesto netto, neanche del tutto preciso e razionale, che rende l’idea di un movimento che vuole dare una sensazione propria.

Il tratto nero del carbone puro non vuole lasciare spazio a troppa immaginazione, vuole piuttosto trascinare l’osservatore a bordo della barca a vela verso un’esperienza del tutto personale, ma che allo stesso tempo provochi in lui il caos e la stabilità che solo il vento sa creare.

Un senso di vita che porta chi osserva ad essere più leggero nell’animo ma con i piedi pesanti nel presente in cui vive, per restare sognatore nel mondo circostante.

Tecnica: carboncino su carta.

Dimensione: dimensione variabili.