Crea sito
Seleziona una pagina

Anemo

Galleria del vento
0. Calma

Calma; il fumo sale verticalmente.
Il mare è uno specchio.

Slider
1. Bava di vento

La direzione del vento è segnalata dal movimento del fumo, ma non dalle maniche a vento.
Leggere increspature dell’acqua.

Slider
2. Brezza leggera

Si sente il vento sul viso e le foglie frusciano; le maniche a vento si muovono.
Onde piccole, ma evidenti.

Slider
3. Brezza tesa

Le foglie e i ramoscelli più piccoli sono in costante movimento; il vento fa sventolare bandiere di piccole dimensioni.
Piccole onde, creste che cominciano a infrangersi.

Slider
4. Vento moderato

Si sollevano polvere e pezzi di carta; si muovono i rami piccoli degli alberi.
Piccole onde, che diventano più lunghe.

Slider
5. Vento teso

Gli arbusti con foglie iniziano a ondeggiare; le acque interne s’increspano.
Onde moderate allungate, con possibilità di spruzzi.

Slider
6. Vento fresco

Si muovono anche i rami grossi; gli ombrelli si usano con difficoltà.
Si formano marosi con creste di schiuma bianca.

Slider
7. Vento forte

Gli alberi iniziano a ondeggiare; si cammina con difficoltà contro vento.
Le onde s’ingrossano, la schiuma comincia a “sfilacciarsi” in scie.

Slider
8. Burrasca moderata

Si staccano rami dagli alberi; generalmente è impossibile camminare contro vento.
Marosi di altezza media; le creste si rompono e formano spruzzi vorticosi.

Slider
9. Burrasca forte

Possono verificarsi leggeri danni strutturali agli edifici (caduta di tegole o di coperchi dei camini).
Grosse ondate, con dense scie di schiuma e spruzzi, riducono la visibilità.

Slider
10. Burrasca fortissima

(Raro nell'entroterra) Alberi sradicati e considerevoli danni agli abitati.
Enormi ondate, con lunghe creste a pennacchio; il mare ha un aspetto biancastro.

Slider
11. Fortunale

(Rarissimo nell'entroterra) Vasti danni strutturali.
Onde enormi che possono nascondere navi di media stazza; il mare è coperto da banchi di schiuma e la visibilità è ridotta.

Slider
12. Uragano

Danni ingenti ed estesi alle strutture.
Onde altissime; schiuma e spruzzi riducono molto la visibilità e il mare è tutto bianco.

Slider